gravitazero:

Mauro Biani - Per oggi niente favole morali